Leggere una smart Card direttamente nel browser con Silverlight 5.0

Alberto Acerbis

di , in Silverlight 5.0,

Grazie alle nuove features di P/Invoke possiamo utilizzare la libreria winscard.dll, presente nel sistema operativo Windows, per accedere ad una smart card, anche da una applicazione Silverlight 5.

Il sistema operativo Windows ha supportato lo stack del software PC/SC (Personal Computer/Smart Card) per diversi anni.
La funzionalità PC/SC viene resa disponibile dal sistema operativo per le applicazioni tramite l'API client di Windows Smart Card (WinSCard appunto), che è implementata nella dll winscard.dll.
Questa API consente alle applicazioni host di comunicare indirettamente con le smart card tramite il servizio gestione risorse smart card (SCardSvr).

E' da sottolineare che il grande salto nella diffusione a larga scala dell'utilizzo delle smart card è avvenuto dopo l'avvento di Windows Vista che ha 'standardizzato', se così possiamo semplificare, l'accesso a qualunque tipo di card, grazie al modello API Card Module, che consente alle applicazioni in grado di rilevare le smart card di poter ignorare il tipo di card.

In genere le smart card dispongono di file system estremamente semplici, accessibili in lettura/scrittura una volta validata la password (generalmente FFFFFF quando sono vergini).
Ogni comando viene inviato alla card tramite la funzione WinSCard SCardTransmit, per completezza è sempre meglio verificare l'SDK fornito dai produttori di lettori e di smart card, perché non è ancora presente un vero standard.

In ogni caso, si accede al file system direttamente fornendo l'indirizzo di memoria desiderato, e il numero dei byte da leggere/scrivere, (ad esempio 'leggi i primi n byte del file xy').

I comandi che vanno a buon fine, nell'esempio riportato, restituiscono il codice di errore 90 00, ovvero comando avvenuto con successo, altrimenti restituiscono il codice di errore che poi va ricercato nella classe associata che gestisce la dll.

L'esempio mostra solo alcune funzionalità, ma una volta capita la gestione della memoria della smart card a disposizione è possibile implementare tutte le funzioni necessarie.
L'esempio allegato si riferisce ad una smart card tipo SLE5542, ma utilizzabile anche con altri tipi di card.

In sintesi, all'apertura della pagina principale viene invocato il metodo SCardEstabilishContext(), che ha lo scopo di stabilire il contesto operativo.

Se l'operazione va a buon fine allora vengono scansionati i lettori disponibili e caricati in una Combobox (SCardListReaders).
Per connettersi alla card bisogna invocare il metodo SCardConnect.
Infine, per inviare un comando si utilizza la funzione SendAPDUandDisplay, per la quale si rimanda all'esempio allegato per i principali utilizzi.

Diagramma di flusso indicativo del funzionamento della smart card:

Approfondimenti

http://msdn.microsoft.com/en-us/magazine/cc163521.aspx

Commenti

Leggere una smart Card direttamente nel browser con Silverlight 5.0 (#146) 1010 3
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi