Data binding con collezioni statiche in Silverlight 3.0

di Alessio Leoncini, in Silverlight 3.0,

Come abbiamo visto nello script #68, in Silverlight possiamo memorizzare alcuni oggetti nelle risorse per poterli utilizzare direttamente nel markup, evitando la necessità di dover scrivere codice procedurale.

Solitamente utilizziamo questa modalità per definire oggetti di tipo Style, Template o Storyboard; oltre agli oggetti inclusi nel plug-in possiamo registrare anche oggetti definiti nell'applicazione stessa. Ad esempio, possiamo definire collezioni personalizzate da utilizzare nel markup con le espressioni di data binding.

Per poter condividere la stessa istanza in tutta l'applicazione, tali oggetti possono essere statici:

C#
public partial class MenuItemCollection : ObservableCollection<MenuItem>
{
    public static MenuItemCollection Elements { get; set; }

    static MenuItemCollection()
    {
        Elements = new MenuItemCollection()
        {
         new MenuItem(){
              Num=1
            , Name="Windows XP"
            , BackGroundImage="Images/WinXP.png"
         }
         , new MenuItem(){
              Num=2
            , Name="Windows Vista"
            , BackGroundImage="Images/WinVista.png"
         }
         , new MenuItem(){
              Num=3
            , Name=".NET"
            , BackGroundImage="Images/dotnet.png"
         }
         , new MenuItem(){
              Num=4
            , Name="XBOX 360"
            , BackGroundImage="Images/XBOX360.png"
         }
       };
    }      
}

VB.NET
Public Class MenuItemCollection
  Inherits ObservableCollection(Of MenuItem)

  Private Shared _elements As MenuItemCollection
  Public Shared Property Elements() As MenuItemCollection
    Get
      Return _elements
    End Get
    Set(ByVal value As MenuItemCollection)
      _elements = value
    End Set
  End Property

  Shared Sub New()
    Elements = New MenuItemCollection()

    With Elements
      .Add(New MenuItem() With {.Num = 1, .Name = "Windows XP", .BackGroundImage = ""})
      .Add(New MenuItem() With {.Num = 2, .Name = "Windows Vista", .BackGroundImage = ""})
      .Add(New MenuItem() With {.Num = 3, .Name = ".NET", .BackGroundImage = ""})
      .Add(New MenuItem() With {.Num = 4, .Name = ".XBOX 360", .BackGroundImage = ""})
    End With
  End Sub
End Class

Per condividere la stessa collezione in tutta l'applicazione possiamo definirla come risorsa dell'oggetto Application, dopo aver dichiarato il namespace corrispondente:

XAML
<Application xmlns="http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml/presentation"
             xmlns:x="http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml"
             x:Class="SilverlightItalia.BindingStaticCollection.App"
             xmlns:local="clr-namespace:SilverlightItalia.BindingStaticCollection">
  <Application.Resources>
    <local:MenuItemCollection x:Key="MenuItemCollection" />
  </Application.Resources>
</Application>

Infine, possiamo utilizzare tale risorsa nelle espressioni di data binding come useremmo qualunque altra risorsa, facendo attenzione a specificare la proprietà Elements come Path dell'espressione di binding:

XAML
<ListBox ItemsSource="{Binding Path=Elements, Source={StaticResource MenuItemCollection}}">
  <ListBox.ItemTemplate>
    <DataTemplate>
      <TextBlock Text="{Binding Name}" />
    </DataTemplate>
  </ListBox.ItemTemplate>
</ListBox>

Nell'esempio allegato è possibile verificare l'utilizzo condiviso della collezione in più controlli.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi