XAML per Silverlight - Prima parte

Alessio Leoncini

di , in Silverlight 1.0,

Introduzione al linguaggio

XAML è il linguaggio sviluppato da Microsoft per la realizzazione di interfacce grafiche di nuova generazione. Come si può intuire dall'acronimo, che sottintende a Extensible Application Markup Language, XAML appartiene alla famiglia dei linguaggi su base XML, da cui deriva la sua sintassi dichiarativa e la sua natura testuale facilmente leggibile.

<Ellipse xmlns="http://schemas.microsoft.com/client/2007" Width="100" Height="100" 
Fill="Red"/>

La programmazione in XAML , la cui pronuncia è Zammel, può essere considerata il punto di fusione tra le migliori caratteristiche della programmazione Winform e tra le facilità di sviluppo di ASP.NET , essa infatti consente ottime prestazioni e grande ricchezza di controlli tipiche dello sviluppo di applicazioni windows, mantenendo l'agilità di sviluppo e l'incredibile flessibilità caratteristiche di ASP.NET .

I programmatori ASP.NET troveranno in XAML alcune analogie strutturali allo sviluppo di applicazioni web, la scrittura di un tag  <Ellipse/>è elaborata dal plugin come la richiesta di un'istanza del corrispondente oggetto in maniera concettualmente simile a quanto avviene con i webcontrol.

Sintassi

Gli oggetti in XAML possono essere istanziati attraverso la scrittura del nome di un oggetto all'interno di un nodo XML. Un oggetto specifico e la sua istanza si qualifica con l'attributo x:Namespecificando così il nome: x:Name="MainCanvas".

Il nodo principale dei file XAML deve specificare i namespace attraverso cui validare gli oggetti corrispondenti ai nodi sottostanti.

È possibile usare i seguenti namespace specificandone il nome all'interno degli attributi xmlnse xmlns:x :

  • xmlns="http://schemas.microsoft.com/client/2007"
  • xmlns:x="http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml"

Le proprietà di un oggetto ne descrivono l'aspetto e possono essere definite attraverso i seguenti modi:

  • Property attribute;
  • Property element;
  • Attached Properties;

Le Property attribute si usano all'interno della dichiarazione dell'oggetto come attributi al nodo, esse possono contenere valori di tipo stringa racchiudendoli tra singolo (') o doppio (") apice.

<Ellipse Width="100" Height='100' />

Width e Height sono Property attribute che impostano rispettivamente la larghezza e l'altezza di un ellisse.

I Property element sono essi stessi degli oggetti con cui sono gestite alcune caratteristiche dell'elemento a cui vengono applicate, si descrivono inserendone la relativa dichiarazione all'interno di un nodo corrispondente alla proprietà da modificare con la sintassi <nome-tipo-oggetto.proprietà>, sfruttando la gerarchia ad albero dei nodi XML:

<Ellipse Width="100" Height="100">
    <Ellipse.Fill>
        <RadialGradientBrush>
            <GradientStop 
Offset="0" Color="White"/>
            <GradientStop 
Offset="1" Color="Red" />
        </RadialGradientBrush>
    </Ellipse.Fill>
</Ellipse>

In questo esempio la proprietà Fill dell'ellisse viene gestita attraverso un oggetto RadialGradientBrushche applica una sfumatura radiale da bianco a rosso:

RadialGradientBrush-Fill

Attraverso Attached Properties è possibile impostare alcune caratteristiche che l'oggetto stesso non espone in funzione delle corrispondenti proprietà dell'oggetto che lo contiene:

<Canvas Width="200" Height="200" Canvas.Top="100" Canvas.Left="100">
    <Rectangle Width="200" Height="200" Canvas.Left="0" Canvas.Top="0">
        <Rectangle.Fill>
            <RadialGradientBrush>
                
<GradientStop Offset="0" Color="White"/>
                
<GradientStop Offset="1" Color="Red" />
            </RadialGradientBrush>
        </Rectangle.Fill>
    </Rectangle>
    <Ellipse  Height="100" Width="100" Canvas.Left="50" Canvas.Top="50">
        <Ellipse.Fill>
            <RadialGradientBrush>
                
<GradientStop Offset="0" Color="White"/>
                
<GradientStop Offset="1" Color="Red" />
            </RadialGradientBrush>
        </Ellipse.Fill>
    </Ellipse>
</Canvas>

In questo esempio la posizione Top dell'ellisse è di 50 pixel in basso rispetto al bordo più alto dell'oggetto Canvas che lo contiene, spostando tale oggettoCanvas l'ellisse ne mantiene la sua posizionerelativa .

Ellipse-AttachedProperties

Attenzione: Questo articolo contiene un allegato.

Contenuti dell'articolo

Commenti

XAML per Silverlight - Prima parte 1010 4
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I tutorial
Top Ten Articoli
Articoli via e-mail

Iscriviti alla nostra newsletter nuoviarticoli per ricevere via e-mail le notifiche!

Iscrivi subito! »»»

Il forum su Silverlight

Se hai problemi con Silverlight, puoi trovare aiuto nella nostra community!

Partecipa al forum su Silverlight!

In primo piano

I più letti di oggi

Media
In evidenza
MISC