Anteprima di Expression Blend 3.0

di Marco Leoncini, in Expression Blend,

Nel 1501 Michelangelo scolpiva la sua opera più famosa, il David.
Oggi non godremmo di quel capolavoro se la creatività di Michelangelo non avesse impugnato uno scalpello tanto resistente ed affilato da tagliare il marmo.

Così anche oggi, senza strumenti adeguati, anche la più completa piattaforma di sviluppo rischia di tramutarsi in un'opera incompiuta.

È per questo motivo che il rilascio di Silverlight 3.0 coinciderà con la disponibilità della nuova release di Expression Blend.

SketchFlow

Tra le novità spicca l'introduzione di un tool chiamato SketchFlow, adibito alla prototipizzazione delle applicazioni.

SketchFlow risulta indispensabile per comunicare in modo rapido, creativo ed efficace la struttura, i concetti e l'aspetto dell'applicazione prima di passare alla realizzazione vera e propria.

Con pochi click è possibile navigare il prototipo dell'applicazione e grazie ad una serie di controlli opportunamentepersonalizzati, abbozzare un'interfaccia funzionante senza la necessità di definirne completamente l'aspetto.

Gradient Tool

L'impressione che l'utente trarrà dalla nostra applicazione è legata in larga parte dalla sceltadei colori che faremo e come questi formino un insieme piacevole.

Per migliorare la gestione dei colori, ed in particolare per la creazione e la modifica delle sfumature (tasto G), i punti sfumatura (GradientStop) verranno visualizzati direttamente sull'oggetto.

Senza la necessità di ricorrere continuamente al pannello delle proprietà, è possibile modificare la posizione di ogni GradientStop e con un semplice doppio click cambiarne il colore mediante l'uso di un comodo color picker.

Per aggiungerenuovi punti sfumatura è sufficiente tenere premuto il tasto ALT e cliccare sulla linea che rappresenta lo sviluppo del gradiente.

Anche se questa può sembrare una piccola modifica, migliora sostanzialmente l'esperienza del grafico, rendendola più rapida, precisa e interattiva, caratteristiche indispensabili per essere efficaci, ma allo stesso tempo creativi.

3 pagine in totale: 1 2 3
Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti